Sito web ufficiale di Matteo Miceli
Lo Yacht Club Favignana
Giovane, ma immerso in un mare antico, che profuma di storia e di leggenda. Lo Yacht Club Favignana, nato nel 2004, ha riportato la grande vela su un’isola di indiscussa tradizione marinara, meta di Ulisse e approdo di mille corsari, ponendosi, da subito, quale punto di riferimento del turismo nautico e sportivo dell’arcipelago delle Egadi.

Un progetto di ampio respiro nato da un’idea di Chiara Zarlocco, il Presidente. Un vasto programma di valorizzazione dell’arcipelago, il sogno dello YCF.

Lo Yacht Club Favignana si è dato da subito obiettivi ambiziosi, a partire dal coinvolgimento nella più importante e lunga tappa della regata internazionale Odyssail del 2004, svoltasi proprio a Favignana: cinque giorni di regate e tre prove veliche in omaggio all’anno olimpico di Atene 2004.

L’anno successivo è stata la volta dell’America’s Cup, con gli Acts svoltisi nel 2005 a Trapani. Lo Yacht Club Favignana è stato protagonista: ha coordinato e gestito l'organizzazione di numerosi eventi – tra cui il padiglione “Sicilia in Blu” - agendo quale collante per la parte istituzionale: Presidenza del Consiglio dei Ministri, Regione Siciliana, Provincia di Trapani, Capitanerie di Porto, Guardia di Finanza, e tutti gli interlocutori territoriali.

Nel 2006 il salto di qualità, con l’ideazione e l’organizzazione del Trofeo Challenge Ignazio Florio, con il quale lo Yacht Club Favignana è diventato un punto di riferimento velico a livello nazionale.

La regata si svolge ogni anno a metà del mese di settembre e prevede tre giorni di regate con prove sulle boe e prove costiere, come la circumnavigazione dell’isola. E’ divenuta, nell’arco di un solo anno, una “classica” per i velisti nazionali, un appuntamento da non mancare non solo per gli aspetti agonistici, ma anche per le iniziative culturali che la accompagnano e, aspetto non secondario, per gustare gli ultimi bagliori dell’estate in una cornice tra le più fantastiche del Mediterraneo.

Fiore all’occhiello delle iniziative veliche dello Yacht Club Favignana, infine, la Targa Florio del Mare®, che, sin dalla sua prima edizione nel 2008, ha indovinato una nuova formula vincente: i suoi “pit-stop” a Cefalù, Giardini Naxos, Marzamemi e Sciacca hanno entusiasmato gli equipaggi consentendo, a molti, di conoscere angoli nascosti di questo splendido lembo di Magna Grecia. “Una regata altamente impegnativa, sia fisicamente, sia per l’assoluto rilievo che assumono le scelte tattiche – sottolinea Chiara Zarloccocomplicate dai pit-stop che tengono in continua tensione psicofisica gli equipaggi, costringendoli a ridefinire continuamente le loro strategie. La Targa Florio del Mare® è un fantastico evento sportivo che per sua natura va oltre l’aspetto agonistico, promuovendo il territorio e la diffusione della vela in Sicilia soprattutto tra i giovani. E per questo metteremo in campo molte iniziative”.

Lo Yacht Club Favignana si sta imponendo all'attenzione dell'intero mondo velico anche per quanto concerne la parte più squisitamente agonistica: Andrea Fornaro – il cui ultimo successo è la 57ma edizione della Giraglia Rolex Cup, primo classificato in tempo compensato nel raggruppamento ORC, davanti a 80 imbarcazioni – e Matteo Miceli – recordman della traversata atlantica in solitario su un catamarano di 6 metri non abitabile e prossimo alla grandissima sfida del giro del mondo “ecologico” in solitario (2012) - sono i giovani atleti, determinati, capaci, preparati e pronti alle sfide, che stanno portando i colori dello YCF a posizionarsi ai più elevati livelli internazionali. Così come Giovanni Tesorone, miglior armatore del 2008 e Armatore dell’Anno Uvai 2009.

Grande la soddisfazione di Chiara Zarlocco, che ha espresso la sua gioia commentando “le nostre scelte si stanno rivelando vincenti. Seguiamo i ragazzi stimolandoli e supportandoli nel miglior modo possibile. Tenendo ben fermo, sempre, il rispetto dell'ambiente. I risultati ci stanno dando ragione ma ogni giorno si apre una nuova sfida”.

Matteo Miceli, 2009
Tutti i contenuti di questa pagina sono distribuiti con licenza Creative Commons Attribuzione - Condividi allo stesso modo 3.0 Unported.